Valorizzare le persone per costruire un’impresa di successo

valorizzare-le-risorse

Nell’epoca della Rivoluzione digitale, un’azienda deve puntare sulle persone per raggiungere il successo. Valorizzare i propri collaboratori – patrimonio inestimabile delle imprese di qualsiasi dimensione- diventa la chiave per poter affrontare un mercato in continua evoluzione e affrontare le sfide per creare l’innovazione.

Sono sempre di più gli studi che dimostrano come le società che investono nell’identificare e sviluppare i “top talents” abbiano performance finanziarie più importanti.

I collaboratori devono poter vivere la propria azienda, esserne coinvolti e gratificati. Devono poter introdurre nella propria società la voglia di crescere, la creatività, l’impegno e la passione. Non basta investire nelle nuove tecnologie – aspetto comunque da non sottovalutare – ma è necessario creare il giusto livello di engagement del personale. Abbiamo già illustrato l’importanza della struttura organizzativa per lo sviluppo innovativo e di come la flessibilità ricopra un ruolo chiave. Le persone, in questo quadro, rivestono un ruolo che si è fatto sempre più dinamico e agile. L’impresa deve quindi fare in modo di disegnare un uovo contesto nel quale far muovere nel miglior modo possibile i propri collaboratori. 

Digitalizzazione dei processi

valorizzare le risorse, il segreto di un'impresa di successoInnanzitutto bisogna intervenire per digitalizzare i processi. In questo modo la gestione ordinaria delle attività richiederà meno tempo, soprattutto per quanto riguarda la direzione Human Resources, creando così la possibilità di concentrare sforzi ed energie nel valorizzare i dipendenti e dare loro il giusto spazio.

Mappa delle competenze per valorizzare le risorse

Il secondo step è creare una sorta di “mappa” delle competenze e delle potenzialità dei vari collaboratori. Ogni persona è diversa dall’altra e può apportare dei benefici all’impresa. I dipendenti non sono dei numeri, ma hanno ambizioni e capacità. Per questo motivo vanno coinvolti in progetti importanti e spinti a interagire con l’ambiente lavorativo. Il loro valore va riconosciuto sia all’interno che all’esterno dell’azienda stessa. Non bastano le gratificazioni a livello economico: spesso dei talenti non vengono “scoperti” per tutta una serie di fattori. Ecco perché considerare le proprie persone individualmente, tracciandone le peculiarità, potrebbe riservare delle vere e proprie sorprese.

Corsi di formazione personalizzati

valorizzare le risorse, il segreto per l'innovazioneUn’azienda che riesce a valorizzare le proprie persone mette a disposizione percorsi di formazione sempre più personalizzati, in modo che ogni collaboratore possa rispondere nel modo migliore ai cambiamenti in atto e alle diverse situazioni. Questa scelta inoltre permette anche di collocare la giusta risorsa nel posto più adatto, generando benefici all’azienda anche in termini di attrattiva del posto di lavoro. Oltre che, ovviamente, di ROI.

Non tutti i collaboratori hanno le stesse caratteristiche. C’è chi è un leader nato e chi no. Chi ha delle social skills e chi, invece, ha meno ambizioni rispetto al collega. Il segreto è, come sottolineano delle ricerche sul tema, valorizzare le persone scomettendo su di loro secondo le qualità che possiedono. Questo le spingerà a contribuire in maniera significativa alla propria impresa.

La Redazione