Agile Management: cos’è e i vantaggi che porta nell’organizzazione

Agile management, i benefici per le aziende
Sempre più spesso si sente parlare di “agile management” e di come questo approccio possa portare dei vantaggi nel business. Il suo obiettivo è infatti quello di rispondere in modo efficace ai cambiamenti del mercato e alle esigenze dei clienti.

Cos’è esattamente l’agile management?

agile managementL’agile methodology nasce come filosofia nello sviluppo dei sofware nei primi anni 2000, che poi si è estesa anche ad altri campi e si contrappone al classico modello “a cascata” (waterfall), che  presuppone una sequenza ben definita di azioni da espletare prima della realizzazione di un prodotto finito. Il modello agile invece utilizza tecniche di pianificazione più leggere, adattative e predittive, e una maggiore flessibilità. Incoraggia il lavoro di squadra, l’assunzione delle responsabilità tra tutti i membri di un gruppo di lavoro e l’organizzazione di ognuno di loro.

“L’agile manifesto” si basa su quattro caratteristiche principali:

  • gli individui e le interazioni piuttosto che i processi e gli strumenti;
  • il software funzionante più che la documentazione esaustiva;
  • la collaborazione con il cliente più che la negoziazione dei contratti;
  • rispondere al cambiamento più che seguire un piano prefissato.

In quest’ottica la metodologia agile vuole raggiungere la piena soddisfazione del cliente attraverso la collaborazione di un team impegnato. Una squadra focalizzata sul raggiungimento dei risultati in tempi brevi, con feedback e interazione continua, dove ognuno possa esprimere al meglio le proprie capacità. Con questo approccio è possibile anche abbassare il rischio e contenere i costi.  

Agile management, i benefici per l'aziendaI vantaggi di un approccio “agile

Abbiamo già visto in un precedente articolo quanto sia importante la struttura organizzativa all’interno di un’azienda. Valorizzare i propri collaboratori, coinvolgendoli e facendo loro esprimere il proprio potenziale, è ciò che aiuta a creare un ambiente di lavoro sereno e a ottenere maggiori risultati. L’agile management ha però anche altri benefici. C’è una maggiore attenzione al risultato, dato che l’utente è coinvolto e l’approccio iterattivo accelera sicuramente lo sviluppo. Inoltre la produttività aumenta così come la qualità, dato che i test sono una parte fondamentale di questo sviluppo.

Per poter attuare l’agile management è necessario un forte coinvolgimento delle figure di responsabilità e un cambio anche di mentalità per riconoscere quando è il momento di delegare. Bisogna fare in modo di creare un ambiente che sia davvero collaborativo. Inoltre è necessario riconoscere anche i potenziali rischi: gli utenti finali potrebbero dare continui suggerimenti, mettendo in pericolo il progetto che si sta affrontando. La documentazione potrebbe essere lasciata indietro e riunioni troppo frequenti andrebbero a compromettere i progressi, perché richiedono tempo altrimenti utilizzato per portare a termine il lavoro.

Nonostante possa presentare degli inconvenienti, l’agile management aiuta senza dubbio a creare un prodotto di alta qualità attraverso le iterazioni e, attraverso il processo di feedback costante e risposte rapide, si riesce a raggiungere il successo.

La Redazione